• Allarme diossina

    • 11/07/2014

    Lo scorso 20 giugno, ne aveva dato ampio risalto sulle sue pagine Il Salvagente, il Ministero della Salute aveva disposto il blocco cautelativo sugli animali, e di conseguenza sugli alimenti derivati (latte, uova, salumi, carni avicole), nutriti con mangimi contenenti più del 32% del mais ucraino trovato contaminato da diossina.

    Continua...