CRESCE IL CREDITO EROGATO ALLE FAMIGLIE, BUONE NOTIZIE? NO!

  • 22/12/2017


 

COMUNICATO STAMPA

CRESCE IL CREDITO EROGATO ALLE FAMIGLIE, BUONE NOTIZIE?

SECONDO KONSUMER SOLO UN ALTRO SEGNO DI SOFFERENZA ECONOMICA DELLE FAMIGLIE

Stando agli ultimi dati diffusi dal CRIF, quest’anno si è registrata ad una crescita complessiva dei prestiti dell’1,9%, rispetto al 2016. Il dato, se considerato in modo disaggregato, stima un aumento dell’11,8% dei prestiti personali ed una flessione dei prestiti finalizzati del 4,8%.

“Questo dato, a differenza di quanto ci vogliano far credere, è soltanto la conferma che la crisi continua a mordere e che gli italiani sono stanchi di continuare a vivere di privazioni, - commenta Fabrizio Premuti, presidente Konsumer Italia-, l’aumento dei prestiti personali, ovvero di quel denaro richiesto non per effettuare degli acquisti di un bene durevole ma semplicemente per poter disporre di liquidità, è sintomatico di una persistente sofferenza economica delle famiglie e di una profonda frustrazione sociale”.

Konsumer Italia invita pertanto a non salutare questo dato solamente come un segnale di fiducia bensì come una fotografia della condizione di sofferenza delle famiglie italiane.