Konsumer, Codici, SoS Impresa firmano accordo con UFI per cessione del quinto

  • 18/10/2017

COMUNICATO STAMPA

Konsumer Italia aderisce al Codice di Autodisciplina dell’UFI per una maggiore tutela dei fruitori di finanziamento dietro cessione del quinto

Fabrizio Premuti “L’impegno dell’Unione Finanziarie Italiane è evitare che il consumatore si trovi sovraindebitato”

Konsumer Italia, insieme a Codici e SOS Prestito, ha aderito al Codice di Autodisciplina che UFI – Unione Finanziarie Italiane (l’Associazione degli intermediari finanziari non bancari) ha inviato alla Banca d’Italia.

“Apprezziamo l’istituzione di questo strumento – dichiara il presidente Fabrizio Premuti – che ha lo scopo di tutelare i fruitori dei finanziamenti erogati dietro cessione del quinto di stipendi e pensioni.” Prosegue il Vicepresidente Marco Recchi, che ha seguito tutte le fasi del tavolo di lavoro aperto con UFI, “Il Codice definisce alcune norme di comportamento che gli intermediari finanziari aderenti devono rispettare, in particolar modo per quanto riguarda la valutazione più attenta affinché il consumatore richiedente non venga a trovarsi in una situazione di insostenibilità rispetto agli impegni assunti o da assumere, non di minor peso l’impegno a limitare i costi di istruttoria e quelli provvigionali di almeno il 30% rispetto all’attuale mercato, una riduzione che si ripercuote direttamente e favorevolmente nel T.A.N.”.

Infatti il Codice prevede inoltre alcuni istituti volti a contenere gli oneri a carico dei sottoscrittori dei finanziamenti entro limiti di equità e sostenibilità.

 

 

 

18 ottobre 2017